Torna a Sorridere con Dental Clinic Italia!

Opening Hours : da Lunedì a Sabato dalle 9.00 alle 19.30
  Contact : Tel 089 443034 WhatsApp 392 02 84 239

In arrivo l’amminoacido che blocca la formazione della placca

Si chiama L-arginina, l’amminoacido contenuto in carne rossa, pollame, pesce e latticini che in futuro potrebbe arrestare la formazione della placca, prevenendo così lo sviluppo di carie, gengiviti e parodontiti. La scoperta è dei ricercatori dell’Università del Michigan di Ann Arbor (Usa).
L-arginina andrebbe a sostituire le sostanze antimicrobiche impiegate al momento contro la placca, che possono macchiare i denti, oltre a influenzare il senso del gusto.

“La scoperta è importante perché i batteri si aggregano sulla superficie dei denti per formare un biofilm, che costituisce la placca dentale – fa sapere Alexander H. Rickard, a capo della ricerca. I biofilm dentali causano la spesa di miliardi di dollari in trattamenti dentali ogni anno negli Stati Uniti”.

Gli studiosi hanno condotto gli esperimenti su un modellino capace di riprodurre la cavità orale dell’essere umano. Partendo dalla saliva sono state sviluppate molteplici specie batteriche presenti nella placca dentale, immesse poi all’interno della cavità. Solo in un secondo momento, è stata inserita la L-arginina che, in tempi rapidissimi, ha trasformato la struttura batterica frantumando l’aggregazione dei germi, rendendoli incapaci di attaccarsi alla parete dentale.

Lo studio è stato pubblicato sulla PLoS One.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *